LA MEMORIA FOTOGRAFICA DELL'OSPEDALE CIVILE SS. GIOVANNI E PAOLO

PROGETTO

In occasione del Bicentenario della costituzione dell'Ospedale Civile Ss.Giovanni e Paolo di Venezia, che avvenne nel 1819, unificando antichi Ospedali preesistenti, promuoviamo un'iniziativa espositiva fotografica con la preziosa collaborazione dei cittadini, che possono mettere a disposizione immagini di loro proprietà riferite all'Ospedale Civile (quindi, non gli altri Ospedali, San Clemente, San Servolo, G.B. Giustinian, Sacca Sessola, Pediatrico Umberto I', Le Grazie, Ospedale al Mare, Pellestrina), riguardanti il periodo di tempo non oltre il 1975.


MOTIVAZIONE

Se è vero che la storia di ogni spazio pubblico è parte della memoria collettiva di una comunità, è altrettanto evidente che in essa si riflettono (e da essa si dipartono) le innumerevoli e diverse esperienze di vita delle persone che quel luogo hanno frequentato. 
La chiesa, il municipio, la scuola, la piazza, l’ospedale, sono da un lato manifestazioni concrete di un impegno comune, dello sforzo prodotto per regolare in modo condiviso, e con equità, i momenti essenziali della vita, e dall’altro gli scenari in cui ha trovato rappresentazione un’infinità di distinti percorsi individuali, i quali a loro volta hanno depositato tracce innumerevoli nelle memorie personali e familiari.

Raccogliere alcune di tali testimonianze può allora riconciliare questi due punti di vista, ed arricchire la memoria collettiva con lo sguardo e la sensibilità delle persone che in un luogo hanno vissuto momenti fondamentali della propria esperienza. 
E’ un'iniziativa cui non si può ovviamente associare alcun valore storico, ma che potrà forse contribuire a consolidare il senso di appartenenza e l’interesse della comunità per uno degli spazi più importanti della vita sociale.  

In occasione del secondo centenario dell’Ospedale di Venezia, abbiamo dunque pensato di chiedere ai veneziani, e a tutti coloro che abbiano frequentato l’ospedale, o siano custodi di testimonianze familiari di vita vissuta all’interno di questo luogo, di voler far partecipe l’intera città di queste memorie; ed abbiamo ritenuto che la fotografia, per il suo valore documentario ed anche evocativo, possa costituire un tramite particolarmente efficace per questa operazione di condivisione.

Chiediamo, dunque, a tutti coloro che siano in possesso di immagini fotografiche dell’Ospedale Civile di voler rendere disponibile questo materiale per l’allestimento di una mostra che avrà luogo nei locali dell'Ospedale e della Scuola Grande di San Marco, in occasione delle manifestazioni celebrative dell’anniversario.

Con il consenso dei titolari, le immagini verranno catalogate e riprodotte ai fini dell’esposizione, citando in ogni occasione i proprietari, ed al termine della manifestazione saranno restituite. In tale periodo, la responsabilità della loro custodia e conservazione sarà ovviamente in capo al Polo Culturale e Museale della Scuola Grande di San Marco.


MODALITÀ OPERATIVE

Gli interessati possono presentare il materiale in loro possesso entro il 17 luglio 2019,

portandolo a mano nella sede del Polo Culturale e Museale (la sede è alla fine del Portego delle Colonne, a sinistra, primo piano) oppure spedendolo all'indirizzo:

Polo Culturale e Museale della Scuola Grande di San Marco, Azienda Ulss 3 Serenissima, Ospedale Civile, Castello 6777, Venezia.
Ogni rischio di smarrimento e sottrazione è a carico dei privati prestatori.
Una Commissione di esperti, appositamente costituita, vaglierà le foto per individuare quelle più efficacemente esponibili.   Nulla è dovuto per la pubblicazione delle foto.
La Mostra avrà luogo entro il periodo del Bicentenario (31 marzo 2020).
Ogni prestatore sarà ricordato nel Libro d'Onore della Scuola Grande di San Marco.

Per informazioni e contatti si può ricorrere a questi riferimenti: 
scuolagrandesanmarco@aulss3.veneto.it

Venezia, 23 maggio 2019