• Ospedale degli Ebrei

    Scuola Grande di San Marco

Ospedale degli Ebrei

Siamo chiamati a ricordare la presenza dei medici ebrei, dei pazienti ebrei e dei benefattori ebrei nel nostro Ospedale. Una presenza che ha contraddistinto questo luogo nei secoli e che ha contribuito in particolare a fare dell'Ospedale Ss. Giovanni e Paolo un'esperienza di "comune-unione" per la cura delle persone. Un luogo nel quale il meglio della civiltà veneziana, quella di ispirazione caritatevole cristiana, quella della tradizione giudaica e quella di matrice orientale, è diventata una sintesi ammirevole di offerta di salute individuale e di sanità pubblica.

Dobbiamo riconoscere che questa sintesi e questo equilibrio di cultura, religione ed etica è stato rotto con la Shoà e tutto il tragico contorno che l'ha preceduta ed accompagnata in molti Paesi, compresa l'Italia e Venezia. Dobbiamo pertanto fare memoria di una pagina dolorosa della nostra storia ospedaliera; dolorosa soprattutto per i colleghi medici ebrei ed i cittadini ebrei che, anche purtroppo nel nostro Ospedale sono stati offesi, umiliati, danneggiati e moralmente violentati ad iniziare dalle leggi razziali del 1938, pur essendo  persone oneste, cittadini leali, professionisti stimati, dipendenti esemplari.

Di tutto quello che è avvenuto non possiamo che manifestare la nostra profonda amarezza; non possiamo che esprimere le nostre scuse per tutto il dolore provocato a persone, a famiglie, a istituzioni della realtà ebraica veneziana.

Dott. Giuseppe Dal Ben
Direttore generale
aUlss 3 Serenissima

Museo Anatomia Patologica Locandina E-Museum Scuola Grande di San Marco

Apertura al Pubblico

Scuola Grande di San Marco

dal Marted́ al Sabato
e la prima domenica del mese
orario continuato

  • dalle ore 9.30 alle 17.30

Segreteria